Rimini

Rimini


Rimini è il cuore pulsante della Riviera romagnola, la città dove si trova di tutto quello che serve per soddisfare le esigenze di ciascun turista, insomma è la città che è entrata nell'immaginario collettivo delle persone come la città del divertimento e del loisir. A Rimini si trova tutto quello che serve per soddisfare ogni tipologia di turismo, infatti si va dal turismo balneare a quello congressuale, da un turismo per famiglie e bambini supportato da strutture ricettive adeguate, a un turismo adatto ai giovani, a cui non mancano certo le attrattive e le occasioni, compresa la movimentata vita notturna che contraddistingue Rimini. Insomma Rimini sembra mettere insieme due target turistici apparentemente antitetici e contrastanti fra loro, quello per le famiglie e i bambini e quello per i giovani.
La capacità ricettiva che la città può offrire al turista è ampia e articolata. Hotel a Rimini di tutte le categorie, dal 5 stelle del Grand Hotel fino alle pensioncine a una stella, campeggi, residence e appartamenti che vengono affittati per la stagione estiva. Alla base di tutto questo sta il concetto di accoglienza e ospitalità, che rappresenta la carta d'identità del turismo romagnolo, la sua stessa ragione sociale. In questo contesto si colloca la stessa città di Rimini, una città non solo turistica, ma anche una città carica di storia, con un notevole patrimonio storico e architettonico. Da non perdere i resti dell'epoca romana, come l'Anfiteatro, il Ponte di Tiberio e l'Arco di Augusto, e il tempio malatestiano che risale al Rinascimento, mentre Castel Sismondo rappresenta l'emblema della gloriosa signoria dei Malatesta, che per un certo periodo ha governato Rimini.
Rimini dispone anche di un bellissimo entroterra sia dal versante della Valconca che di quello della Valmarecchia, che si è ulteriormente arricchito con l'entrata dei sette comuni dell'alta Valmarecchia che prima facevano parte della provincia di Pesaro. L'entroterra di Rimini è frutto delle attenzioni della provincia di Rimini per quanto riguarda la promozione turistica dei territori stessi, allo scopo di diversificare l'offerta turistica per renderla più variegata. Insomma non solo turismo balneare, ma anche cultura e enogastronomia.